Sei in: Strutture - R.S.S.A. Marangi-Crispino Lecce
R.S.S.A. Marangi-Crispino Lecce
R.S.S.A. MARANGI-CRISPINO LECCE

R.S.S.A. "Marangi-Crispino" Lecce, ubicata in Lecce, Via Vercelli 21, opera in regime convenzionale con la AUSL/LE.

Il Coordinatore sanitario, specializzato in geriatria, è coadiuvato da un assistente medico.
Nella struttura opera, altresì, una comunità di sei religiose, di cui una in età non lavorativa, della Congregazione "Suore Compassioniste Serve di Maria" coordinate dalla Madre Superiora.

Residenza Socio Sanitaria Assistenziale "Marangi-Crispino"

Per informazioni rivolgersi a:

Presidenza e Direzione Amministrativa - ISPE
Via San Lazzaro 15 - Lecce
Tel.: 0832.306639 / 0832.307603
Fax: 0832.243137 (per invio documenti)

Coordinamento servizi socio-sanitari
Via Vercelli 21 - 73100, Lecce (LE)
Tel.: 0832.312143
Fax: 0832.312512
Email: rssalecce@ispelecce.com

SERVIZI

La R.S.S.A. "Marangi - Crispino" è una moderna struttura all'avanguardia nell'erogazione dei servizi alla persona

  • Assistenza medica generica
  • Assistenza medica specialistica
  • Fornitura farmaceutica
  • Fornitura presidi sanitari
  • Dietetica
  • Istruttoria e disbrigo pratiche sociali e sanitarie, accoglienza, inserimento e adattamento dell'Ospite alla comunità
  • Assistenza infermieristica continuativa nelle 24 ore
  • Assistenza geriatrica continuativa nelle 24 ore, garantita da personale in possesso di specifico titolo riconosciuto dalla Regione Puglia
  • Assistenza religiosa: è assicurata dalle Suore Compassioniste Serve di Maria presenti con una comunità stabile all'interno della Residenza
  • Musicoterapia: volta al miglioramento della conoscenza della mappa corporea, della concentrazione, della socializzazione e del rilassamento mediante stimoli plurisensoriali
  • Assistenza demenze: basata sulla reminiscenza validazione memory training e sugli ausili mnesici esterni
  • Animazione: affidato alla responsabilità dell'Assistente Sociale e al personale delle associazioni di volontariato regolarmente autorizzato
  • Servizio di fisiochinesiterapia e riabilitazione
    • Fisioterapia strumentale: privilegia i trattamenti elettromedicali
    • Chinesiterapia: basata sulla tecnica di facilitazione neuro - muscolare per la conservazione e il rinforzo delle abilità fisiche
    • Psicomotricità: fonda sulle tecniche psicomotorie finalizzate al rilassamento e rivolte in particolare ai soggetti con demenza
    • Ginnastica medica di gruppo: rivolta al miglioramento delle performance fisiche dei soggetti con deficit funzionali lievi
    • Terapia Occupazionale: volta al recupero - mantenimento delle attività di vita quotidiana
    • ROT (Terapia di orientamento alla realtà): finalizzata alla creazione di riferimenti spaziali, temporali, personali in soggetti con disturbi cognitivi
PROGETTO DI ADEGUAMENTO IN RSSA DELLA RESIDENZA "MARANGI-CRISPINO" DI LECCE E DI ADEGUAMENTO DELLA INFRASTRUTTURAZIONE SOCIALE DELL'AMBITO TERRITORIALE DI LECCE

La finalità principalmente perseguita nell'intervento proposto riguarda il potenziamento sul territorio di Lecce e comuni limitrofi di una struttura socio assistenziale (R.S.S.A. "Marangi-Crispino") cui far corrispondere un sistema di interventi, che abbiano carattere innovativo e sperimentale rispetto al contesto locale e rispetto alla normativa nazionale e regionale vigente (Regolamento Regionale del 18 gennaio 2007, n.4.), nonché rispetto alle più recenti linee guida regionali in materia di programmazione sociale.

Il presente progetto si pone, inoltre, in linea con l'obiettivo di accrescere la dotazione di infrastrutture sociali e l'offerta di servizi di qualità per una delle principali aree di intervento e di bisogno sociale e sociosanitario del Piano Sociale di Zona di Lecce, ovvero quella riferita ad anziani e non autosufficienza (accoglienza residenziale e semiresidenziale, dimissione protetta, sperimentazione di percorsi di accesso a progetti personalizzati di intervento per persone non autosufficienti, iniziative a sostegno della presa in carico domiciliare delle persone non autosufficienti). Tale azione, inoltre, dovrà attivare e consolidare reti con soggetti pubblici e associazioni di volontariato interessati alla cura ed alla assistenza degli anziani, in sintonia con la ratio della normativa di settore e con parametri riferibili a innovativi sistemi di controllo qualità.

Lo scopo dell'intervento proposto è quindi quello di puntare ad una logica che sostenga il carattere di polivalenza e multifunzionale, sia nella costruzione delle singole parti strutturali, che soprattutto nell'integrazione sistemica dei servizi attualmente erogati con quelli di nuova innovativa progettazione.

Il progetto di adeguamento strutturale in R.S.S.A. prevede 91 posti letto e un centro diurno per 20 utenti.

Un'attenzione particolare sarà dedicata al giardino d'inverno e al giardino Alzheimer, ques'’ultimo avrà le caratteristiche del giardino pensile, concepito allo scopo di un utilizzo terapeutico, con accesso diretto dalla sala polifunzionale e sarà così percepito in continuità spaziale con gli ambienti interni.